Come creare campagne video efficaci (parte 1 di 3)

Guida alle metriche sugli spettatori per raggiungere più facilmente i tuoi obiettivi pubblicitari

1 Panoramica

La sfida

Hai caricato i video su YouTube e la tua campagna di YouTube è in corso da un po' di tempo. Quali sono le azioni degli spettatori più utili per te?

Il tuo obiettivo

Capire quali tra le azioni degli spettatori sono le più importanti da misurare, al fine di raggiungere il pubblico più pertinente su YouTube e su tutti i dispositivi per conseguire o superare i tuoi obiettivi.

Da dove cominciare

Quando lanci una campagna di YouTube, il tuo obiettivo è ottenere il maggior numero possibile di visualizzazioni. Ma esattamente qual è il fine ultimo di queste visualizzazioni: generare awareness, considerazione o azioni?

  • KPI dell'awareness: visualizzazioni, impressioni, utenti unici
  • KPI della considerazione: percentuale di view-through, tempo di visualizzazione
  • KPI dell'azione: clic, chiamate, registrazioni, vendite

Per ottimizzare l'efficacia della tua campagna video, devi innanzitutto individuare le azioni da misurare e il motivo.

2 Misurare il rendimento delle campagne video

In Google Ads puoi visualizzare le campagne video in Tutte le campagne insieme a qualsiasi altra campagna in corso di pubblicazione. Se selezioni Campagne video da questo menu a discesa, puoi visualizzare un riepilogo del rendimento delle tue campagne video. In questa visualizzazione, vengono inseriti automaticamente i dati sul rendimento solo nelle colonne e nelle funzioni relative alle campagne video.

Le metriche più importanti per le campagne di YouTube comprendono:

Rendimento di base

  • Visualizzazioni indica il numero di volte in cui gli utenti hanno guardato o interagito con l'annuncio video. Nota: le visualizzazioni di annunci video TrueView verranno conteggiate nel numero di visualizzazioni YouTube pubbliche solo se il video dura più di 11 secondi.

  • Percentuale di visualizzazione indica il numero di visualizzazioni o interazioni ricevute dall'annuncio diviso per il numero di volte in cui l'annuncio è stato pubblicato (impressioni video e miniature).

  • CPV medio è l'importo medio che paghi quando uno spettatore guarda 30 secondi del tuo video (o l'intera durata se è più breve di 30 secondi) o vi interagisce, a seconda dell'evento che si verifica per primo. Tieni presente che il CPV medio non equivale al CPV massimo. Il CPV massimo corrisponde all'importo massimo che sei disposto a pagare per una visualizzazione di annuncio.

Rendimento dei clic

  • Clic indica il numero di volte in cui gli utenti hanno fatto clic sul tuo video. I clic possono aiutarti a capire quanto il tuo annuncio sia interessante per le persone che lo vedono. Gli annunci coinvolgenti hanno maggiori probabilità di ricevere clic.

  • Percentuale di clic (CTR) indica il numero di clic ricevuti dall'annuncio diviso il numero di volte in cui è stato pubblicato il tuo annuncio, espresso in percentuale.

Rendimento del coinvolgimento

  • Interazioni mostra il numero di clic su elementi interattivi, quali teaser e icone per espandere eventuali schede del video.

  • Tasso di coinvolgimento indica il numero di interazioni ricevute dall'annuncio (ad es. clic sul teaser della scheda e sulle icone) diviso il numero di volte in cui l'annuncio è stato pubblicato, espresso in percentuale.

Copertura e frequenza

  • Cookie unici indica il numero di cookie (in cui sono memorizzate le preferenze e altre informazioni utilizzate nelle pagine web visitate) specifici per un singolo browser dei computer degli utenti.

  • Spettatori unici per cookie indica il numero di volte in cui il tuo annuncio video è stato visualizzato da un cookie unico nel corso di un determinato periodo di tempo.

  • Freq. impr. media per cookie indica il numero medio di volte in cui il tuo annuncio video è stato visualizzato nel corso di un determinato periodo di tempo.

  • Freq. visual. media per cookie è il numero medio di volte in cui un cookie unico ha visualizzato il tuo annuncio video nel corso di un determinato periodo di tempo.

Visualizzazioni video

  • Video riprodotto al 25% mostra la frequenza con la quale un video viene riprodotto fino al 25% della sua durata.

  • Video riprodotto al 50% mostra la frequenza con la quale un video viene riprodotto fino alla metà della sua durata.

  • Video riprodotto al 75% mostra la frequenza con la quale un video viene riprodotto fino al 75% della sua durata.

  • Video riprodotto al 100% mostra la frequenza con la quale un video viene riprodotto per l'intera durata.

Coinvolgimento su YouTube

  • Azioni ottenute: si registrano quando uno spettatore guarda un annuncio video e poi esegue un'azione correlata su YouTube. Ecco i tipi di azioni ottenute misurate da Google:

  • Visualizzazioni ottenute: aumentano se uno spettatore di YouTube guarda video successivi sul tuo canale YouTube o nelle pagine di visualizzazione. Aumentano indipendentemente dal fatto che un utente scelga di guardare di nuovo lo stesso video o qualsiasi altro video sul tuo canale.

  • Iscrizioni ottenute: aumentano quando uno spettatore si iscrive al tuo canale. Forniscono un valore unico perché i contenuti di questi canali YouTube possono essere visualizzati sulla tua home page di YouTube.

  • Aggiunte a playlist ottenute: aumentano quando uno spettatore aggiunge il video a una playlist.

  • Mi piace ottenuti: aumentano quando a uno spettatore piace il video.

  • Condivisioni ottenute: aumentano quando uno spettatore condivide il video.

3 Altre funzioni dei rapporti

La maggior parte delle funzioni di creazione dei rapporti disponibili per le campagne sulla rete di ricerca e sulla Rete Display può essere utilizzata anche per le campagne video, ad esempio:

Filtri avanzati

Filtra le statistiche dell'account per cercare i dati che più ti interessano, ad esempio Azioni ottenute su YouTube o CPV massimo. Puoi inoltre applicare filtri in base all'etichetta o creare filtri personalizzati. Una volta creato un filtro, puoi salvarlo per utilizzarlo nuovamente.

Segmenti

Utilizza i segmenti per suddividere i dati in righe in base alle opzioni per te più importanti, ad esempio formato, rete, dispositivo. Puoi segmentare i dati anche per tipo di visualizzazione per confrontare il rendimento delle visualizzazioni in-stream rispetto a quello delle visualizzazioni video discovery. La scelta dei segmenti varia a seconda della scheda dell'account Google Ads visualizzata.

Rapporti automatici

Puoi personalizzare le tabelle delle statistiche del tuo account Google Ads utilizzando colonne, segmenti e filtri. Una volta organizzate le tabelle nel modo desiderato, puoi scaricarle sotto forma di rapporto, in diversi formati, e salvarle. Puoi inoltre impostare l'esecuzione periodica di rapporti e pianificarne l'invio a te stesso e ad altre persone che hanno accesso al tuo account.

Cronologia delle modifiche personali

Indica le modifiche apportate al tuo account. Mostra tutte le modifiche in un dato arco di tempo, abbinandole ai dati dell'account. Puoi visualizzare tutte le modifiche per un determinato periodo di tempo, filtrare i risultati in base al tipo di modifica (ad esempio aggiustamenti del budget o modifiche ai gruppi di annunci) oppure visualizzare le modifiche per una determinata campagna video. Confrontando le tue modifiche con la cronologia dei dati sul rendimento, puoi individuare quelle che possono aver contribuito alla variazione del rendimento.

Modificare le colonne

Quando visualizzi il tuo account Google Ads dalla vista Tutte le campagne, puoi aggiungere e rimuovere le colonne di qualsiasi scheda facendo clic su Modifica colonne nel menu a discesa Colonne. Tutte le opzioni deselezionate saranno nascoste la prossima volta che accederai al tuo account Google Ads. Quando selezioni Campagne video nel menu a discesa relativo al tipo di campagna, vengono visualizzati i seguenti tipi predefiniti di colonne:

  • Visualizzazioni - Utilizza queste colonne per monitorare le visualizzazioni dei tuoi video e il coinvolgimento del pubblico
  • Pubblico - Queste metriche ti consentono di monitorare la crescita del tuo pubblico su YouTube
  • Branding - Controlla il rendimento dei tuoi annunci video nell'aumentare la notorietà del brand
  • Conversioni - Analizza i clic e le conversioni sul tuo sito web

4 Schede più importanti

Le schede più importanti per le campagne di YouTube comprendono:

Scheda Gruppi di annunci

Utilizza la scheda Gruppi di annunci per visualizzare i risultati complessivi dei tuoi gruppi di annunci video in un intervallo di date specifico per metriche quali impressioni, clic, percentuale di view-through (VTR) e costo per visualizzazione (CPV). Per le definizioni specifiche di ciascuna metrica, fai clic sull'icona ? in ogni intestazione di colonna.

Suggerimento

Un gruppo di annunci contiene annunci video con criteri di targeting e offerte comuni.

  • Ogni gruppo di annunci può contenere solo un formato annuncio video specifico
  • Pubblica un gruppo di annunci distinto per ogni formato annuncio video specifico da utilizzare
  • Puoi anche pubblicare più gruppi di annunci

Scheda Annunci

Nella scheda Annunci puoi creare e gestire i tuoi annunci. In questa scheda puoi creare, modificare e visualizzare l'anteprima degli annunci video. Puoi anche visualizzare e personalizzare le offerte, le statistiche e altri dati degli annunci.

Scheda Video

Una maggiore conoscenza del rendimento dei video di YouTube nei tuoi annunci video ti consentirà di scoprire quali sono i contenuti video su cui concentrare l'attenzione per coinvolgere il tuo pubblico e migliorare il rendimento delle tue campagne video.

Nella scheda Video viene visualizzato anche il rendimento di tutti i tuoi annunci video in forma aggregata. Se selezioni un'opzione nel menu a discesa Visualizzazioni, puoi vedere i grafici che associano il rendimento di tutti i tuoi annunci video in base a una metrica.

Nella pagina Analisi dei dati video puoi anche individuare le metriche sul rendimento e informazioni dettagliate sui segmenti di pubblico per ognuno dei tuoi video. Nella scheda Video, fai clic sul titolo del video o su Dati analitici nel menu a discesa accanto al titolo del video.

Scheda Targeting di contenuti video

La scheda Targeting di contenuti video ha due obiettivi: mostrare le metriche sul rendimento per ogni metodo di targeting utilizzato e consentire l'aggiunta e l'esclusione di metodi di targeting direttamente nei gruppi di annunci e nelle campagne. Ulteriori informazioni qui.

L'opzione Target nella scheda Targeting di contenuti video mostra il rendimento degli annunci video in base al gruppo di targeting. Seleziona il segmento Annuncio in questa scheda per confrontare il rendimento di ogni annuncio per ciascun gruppo di targeting. Aggiungi le colonne relative a fidelizzazione e coinvolgimento alla tabella delle statistiche per misurare la percentuale del video che le persone hanno guardato e comprendere il comportamento del tuo annuncio nell'attirare traffico verso il tuo canale YouTube.


Risoluzione dei problemi relativi ai dati


Link utili