Fare uno sforzo maggiore per gestire la consegna dell'ultimo miglio

In che modo nuovi approcci alla consegna dell'ultimo miglio potrebbero aiutare i retailer internazionali ad aumentare la fedeltà e le vendite

I costi per la consegna dell'ultimo miglio corrispondono a oltre metà del costo totale della consegna1, tuttavia il 45% degli acquirenti sostiene di non essere ancora soddisfatto dei servizi di consegna dei retailer.2 Infatti, quasi due terzi (65%) affermano di volere una maggiore flessibilità in relazione alla consegna; il 61% vorrebbe ricevere più velocemente i prodotti; e il 51% vuole una visibilità in tempo reale delle informazioni sullo stato dell'ordine.3 Pertanto, se non soddisfa le loro aspettative, il tuo sistema di vendita al dettaglio potrebbe compromettere le vendite.4

Come retailer internazionale, hai a disposizione diversi modi per migliorare la procedura di consegna e guadagnarti la fedeltà dei clienti.5 Iniziamo esplorando alcuni approcci basati sulla tecnologia che potrebbero essere la soluzione ideale per la tua attività.

1 Gestione dell'esperienza di consegna

Con l'83,5% degli utenti che non è propenso a effettuare ulteriori acquisti da un dato brand dopo un'esperienza scadente,1 i retailer devono servirsi della gestione dell'esperienza di consegna (o DEM, dall'inglese Delivery Experience Management) per assicurarsi in modo proattivo che i clienti ricevano gli ordini in tempo e secondo le modalità previste. La gestione dell'esperienza di consegna comporta anche intraprendere determinate azioni per risolvere problemi specifici nell'ultimo miglio del percorso del prodotto e coinvolgere costantemente i clienti per garantire che le promesse del brand vengano mantenute.2

2 Visibilità dell'inventario in tempo reale

Sapere con estrema precisione dove si trova il tuo inventario ti consentirà di migliorare la pianificazione, evadere rapidamente gli ordini, ridurre gli errori relativi alla mancata disponibilità e al rifornimento di prodotti e risolvere in breve tempo i problemi della catena di fornitura.1

3 Distribuzione efficace dell'inventario

Alcuni retailer utilizzano algoritmi intelligenti per poter ridurre i tempi di consegna, massimizzare la disponibilità dei prodotti e suddividere e rifornire automaticamente l'inventario in tempo reale1.

4 Tecnologia smart

Anche i retailer stanno sperimentando nuove tecnologie come la robotica di magazzino e la realtà aumentata (AR) per facilitare la procedura di selezione, imballaggio e spedizione dei prodotti, creare previsioni di vendita avanzate e migliorare la pianificazione dell'inventario.1

5 Reti di distribuzione agili

L'utilizzo di diverse sedi per l'inventario, come negozi, hub in aree metropolitane e centri di distribuzione consente a molti retailer di offrire una gamma più ampia di opzioni di consegna in modo da rispondere alle esigenze dei clienti.1

6 Gestione degli ordini distribuiti

La gestione degli ordini distribuiti consente ai retailer di organizzare gli ordini in modo intelligente tenendo conto di tutta una serie di sistemi, procedure e partner. Aggregare gli ordini con origini diverse per i retailer significa anche poter evadere gli ordini effettuati da acquirenti in negozio o online, tramite qualsiasi sede di inventario. 1

7 Integrazione del sistema di consegna

Per fare in modo che le tue consegne siano più accurate e personalizzate,1 puoi prendere in considerazione nuovi modi per collegare il tuo sistema di consegna ai dati dei clienti.

8 Offrire un'esperienza cliente self-service

Potresti considerare di dare agli acquirenti la possibilità di pianificare le date e gli orari di consegna più adeguati alle loro esigenze?1

Con le nuove tecnologie i retailer hanno a disposizione un ampio spazio d'azione per rivedere e migliorare le proprie procedure di consegna, ma possono servirsi anche di innumerevoli opzioni "a basso costo" rapide e semplici. Ad esempio, anche se la consegna sta subendo un ritardo, ricordati di tenere aggiornati i clienti e di fornire informazioni trasparenti durante l'intero percorso dell'ordine. Potresti anche essere in grado di automatizzare e migliorare i tempi di risposta per qualsiasi domanda dei clienti del tipo "dov'è il mio ordine?". Infine, potresti valutare la possibilità di stabilire una partnership con corrieri che propongono un servizio di consegna lo stesso giorno per alcuni prodotti o clienti.2

9 Adattarsi alla nuova normalità

Man mano che i paesi entrano nella fase di ripresa dalla pandemia, è fondamentale che il tuo servizio di consegna si adatti alle nuove esigenze e aspettative dei clienti. Ad esempio, per proteggere dipendenti e acquirenti, molti retailer ora offrono opzioni di ritiro in negozio e addirittura all'esterno e servizi di drive-through che consentono di effettuare una prenotazione online e poi ritirare l'ordine dalla propria auto. Verifica che anche il tuo fornitore di servizi di logistica effettui pulizie e decontaminazioni regolari per la sua catena di fornitura e comunicalo ai clienti per tranquillizzarli.1

Considerando il lungo termine, potrebbe anche essere interessante valutare in che modo le procedure automatizzate possono aiutarti a gestire i picchi della domanda e rimanere flessibile davanti alle variazioni dinamiche causate dai cambiamenti dei tradizionali canali di vendita, sistemi di consegna e metodi di pagamento.2

La concorrenza tra i retailer è destinata ad aumentare nei prossimi anni, ma se segui determinati passaggi per migliorare la tua procedura di consegna dell'ultimo miglio, puoi guadagnarti la fedeltà dei clienti e salvaguardare le tue vendite. Visita Market Finder per il retail per ulteriori risorse utili, guide e casi di successo forniti dal team di esperti di marketing internazionale di Google.