Targeting per parole chiave internazionale

Come ampliare e perfezionare gli elenchi di parole chiave internazionali

1 Panoramica

La sfida

Può essere difficile individuare le parole chiave quando si fa pubblicità in nuovi mercati senza conoscere il comportamento di ricerca, la cultura e la lingua locali.

Il tuo obiettivo

Imparare ad ampliare e perfezionare l'elenco di parole chiave per raggiungere nuovi clienti all'estero.

Da dove cominciare

Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave è uno strumento gratuito di Google che consente di creare nuovi elenchi o ampliare quelli esistenti. È un'ottima risorsa per tutte le attività che intendono creare campagne internazionali per espandersi in nuovi mercati.

Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave consente di stabilire facilmente i volumi di parole chiave e il livello di concorrenza presente in molti paesi. Può aiutare a mettere in relazione i volumi di ricerca con i tassi di conversione, la frequenza di rimbalzo, le visite di ritorno e il tempo sul sito. Inoltre, può consentirti di stabilire rapidamente le parole chiave con il miglior rendimento da utilizzare nelle future campagne di annunci della rete di ricerca. Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave genererà anche un elenco di idee per le parole chiave per ogni paese o lingua che scegli, insieme al volume mensile associato per ciascuna. Ecco come puoi utilizzare questo strumento per creare campagne internazionali efficaci:

Con lo Strumento di pianificazione delle parole chiave puoi:

  • Cercare parole chiave aggiuntive: quando vuoi trovare altre parole chiave da aggiungere a una campagna esistente, puoi cercare facilmente idee per le parole chiave e per i gruppi di annunci in base a termini pertinenti al tuo prodotto o servizio, alla tua pagina di destinazione o a diverse categorie di prodotto.

  • Visualizzare statistiche storiche e previsioni di traffico: utilizza statistiche come il volume di ricerca per decidere quali parole chiave adottare per le campagne nuove o esistenti. Le previsioni, come i clic previsti e le conversioni stimate, possono darti un'idea approssimativa del potenziale rendimento di un elenco di parole chiave per un'offerta e un budget specifici. Queste previsioni possono anche aiutarti a decidere le offerte e i budget da impostare.

Tip

Dedica una campagna specifica a ogni lingua. Il modo migliore per raggiungere utenti che parlano una determinata lingua è quello di utilizzare parole chiave, annunci e pagine di destinazione scritti nella loro lingua.

Nei capitoli seguenti, tratteremo come utilizzare lo Strumento di pianificazione delle parole chiave in modo da gettare le basi per una campagna di successo.

2 Cercare nuove parole chiave utilizzando una frase, un sito web o una categoria

Lo Strumento di pianificazione delle parole chiave genera le parole chiave migliori per il nuovo mercato, a cui potrai via via aggiungerne altre. Ad esempio, potrai utilizzare lo Strumento di pianificazione delle parole chiave per individuare quelle long-tail, ovvero parole chiave più specifiche che non hanno un volume di ricerca elevato, ma che hanno spesso maggiori probabilità di generare una conversione.

Le parole chiave long-tail sono frasi composte da 3-5 termini più specifici che gli utenti utilizzano nelle ricerche quando stanno per completare il percorso di acquisto. Ad esempio, supponiamo che un utente inizi una ricerca con i termini "poltrone ufficio". Dopo aver visitato diversi siti web, osservato vari modelli e consultato servizi di shopping comparativo, potrebbe iniziare a restringere il campo di scelta e cercare "poltrona ufficio in stile Eames contemporanea".

Come trovare parole chiave target

Utilizza il tuo account Google Ads per accedere allo Strumento di pianificazione delle parole chiave.

  • Lo strumento si trova nella scheda Strumenti della home page di Google Ads.
  • Digita o incolla uno o più degli elementi elencati di seguito nella casella di ricerca "Trova nuove parole chiave" e premi "Invio" dopo ogni inserimento:
  • Parole o frasi che descrivono il tuo prodotto o servizio.

    • L'URL di una pagina del tuo sito web o dell'intero sito.
    • Fai clic su "Inizia" per ricevere idee per le parole chiave.
    • Rivedi o scarica le parole chiave dalla scheda Panoramica del piano.
  • Fai clic su Trova idee.

  • Controlla le parole chiave nella scheda Idee per i gruppi di annunci (visualizzata per impostazione predefinita) o nella scheda Idee per le parole chiave.

Aggiungere idee

Per aggiungere altre parole chiave a un gruppo di annunci, fai clic sul gruppo di annunci, poi seleziona la casella relativa alla parola chiave da aggiungere e fai clic su "Aggiungi al piano".

Rimuovere idee

Per rimuovere una parola chiave da un gruppo di annunci, vai alla scheda Parole chiave, fai clic sul gruppo di annunci e poi sulla X accanto alla parola chiave da eliminare. Per rimuovere un intero gruppo di annunci, vai alla scheda Gruppi di annunci e fai clic sulla X accanto a quel gruppo di annunci.

Modificare l'intervallo di offerte

Modifica l'intervallo delle offerte CPC max per ottenere stime dei clic e dei costi per le parole chiave del tuo piano.

3 Ottenere previsioni e dati storici

Se hai già un elenco di parole chiave, puoi farti un'idea di quanto siano state utilizzate esaminando le statistiche sul volume di ricerca. Puoi anche raggruppare le parole chiave in gruppi di annunci.

Come fare

Utilizza il tuo account Google Ads per accedere allo Strumento di pianificazione delle parole chiave.

  • Fai clic su "Ottieni metriche e previsioni per le tue parole chiave".
  • Nella casella di ricerca "Ottieni metriche e previsioni per le tue parole chiave", inserisci o incolla un elenco di parole chiave separate da virgole o interruzioni di riga. Tieni presente che queste parole chiave non saranno aggiunte ad alcuna delle campagne esistenti nel tuo account.

  • Fai clic su "Inizia" per vedere le previsioni.
  • Per visualizzare le statistiche storiche, come la media delle ricerche mensili o i dati sulla concorrenza, accedi alla scheda Metriche storiche nella parte superiore della pagina.

Tip

Quando calcoliamo le previsioni di traffico, prenderemo in considerazione solo i tipi di corrispondenza che utilizzi con le parole chiave. Ad esempio, se aggiungi una parola chiave come corrispondenza esatta, verranno mostrate previsioni relative al suo potenziale rendimento come parola chiave a corrispondenza esatta.

4 Moltiplicare gli elenchi di parole chiave per ottenerne di nuove

Anziché combinare manualmente le parole chiave, risparmia tempo moltiplicando due o più elenchi di parole chiave. Successivamente, ottieni statistiche storiche o previsioni di traffico per il nuovo elenco di parole chiave combinate.

Ad esempio, poniamo che tu stia pubblicizzando una catena di resort di lusso. Potresti avere un elenco di parole chiave delle località geografiche e un secondo elenco di parole chiave che descrivono i resort nel seguente modo:

Elenco di parole chiave 1 Elenco di parole chiave 2
Messico resort di lusso
Cabo hotel
Cancún villaggio turistico

Abbineremo le parole chiave da entrambi gli elenchi per creare nuove frasi chiave, comehotel Cabo oppure resort di lusso Messico. Successivamente, puoi ottenere previsioni di traffico o statistiche storiche per queste nuove parole chiave.

Come fare

Utilizza il tuo account Google Ads per accedere allo Strumento di pianificazione delle parole chiave.

  • Fai clic su Moltiplica gli elenchi di parole chiave per ottenere nuove parole chiave.
  • Nella casella Elenco 1, inserisci le tue parole chiave, una per riga o separate da virgole. Nella casella Elenco 2, inserisci un elenco diverso di parole chiave che vuoi combinare con l'Elenco 1. Anche in questo caso, inserisci le parole chiave una per riga o separate da virgole. Per moltiplicare più di due elenchi, fai clic sulla X per aggiungere altre caselle.
  • Fai clic su Ottieni previsioni per ricevere le previsioni di traffico, ad esempio le impressioni o i clic previsti, per le frasi chiave combinate. In alternativa, fai clic su Mostra volume di ricerca per visualizzare le statistiche storiche, come il volume di ricerca mensile o i dati sulla concorrenza, per le frasi chiave combinate.

5 Comprendere le previsioni sulle parole chiave

Se disponi già di un elenco di parole chiave, puoi anche inserirle manualmente o caricarle come file CSV per ottenere previsioni su clic e costi relativi sia al tuo account Google Ads che all'offerta selezionata.

Come fare

Utilizza il tuo account Google Ads per accedere allo Strumento di pianificazione delle parole chiave.

Clic

Il numero di clic che l'annuncio potrebbe ricevere ogni giorno se la parola chiave lo attivasse.

Impressione (Impr.)

La frequenza con cui l'annuncio potrebbe essere pubblicato in un giorno. Viene conteggiata un'impressione ogni volta che l'annuncio è pubblicato su una pagina dei risultati di ricerca.

Quota impressioni annuncio

Il numero di impressioni ricevute dall'annuncio diviso per il numero totale di ricerche per la località e la rete scelte come target che corrispondevano esattamente alla parola chiave nell'ultimo mese di calendario. Tieni presente che la colonna Quota impressioni annuncio dello Strumento di pianificazione delle parole chiave è diversa dalle colonne Quota impressioni e Quota impressioni con corrispondenza esatta in Gestione campagna, che sono invece basate sul numero di impressioni che avresti potuto ricevere per una parola chiave. Nello Strumento di pianificazione delle parole chiave, la quota impressioni annuncio si basa sul volume di ricerca per la parola chiave esatta. L'eventuale presenza di un trattino (–) nella colonna Quota impressioni annuncio indica che non disponiamo di una quantità sufficiente di dati per calcolare questo valore. Posizione media (Posiz. media)

La posizione media su una pagina dei risultati di ricerca in cui il tuo annuncio può comparire quando la parola chiave ne attiva la pubblicazione. "1" corrisponde alla posizione più alta nella prima pagina dei risultati di ricerca. Le parole chiave con una posizione media compresa tra 1 e 8 generalmente attivano gli annunci nella prima pagina dei risultati di ricerca, mentre le parole chiave con una posizione media compresa tra 9 e 16 generalmente attivano gli annunci nella seconda pagina e così via. Ad esempio, una posizione media di "1,7" indica che in genere l'annuncio viene visualizzato nella prima o nella seconda posizione. Le posizioni medie non sono fisse, ma possono variare in base a diversi fattori di rendimento.

Costo

L'importo medio che potresti spendere quotidianamente per questa parola chiave.

Percentuale di clic (CTR)

Il rapporto tra il numero di clic ricevuti dall'annuncio e il numero di pubblicazioni dell'annuncio (ovvero le "impressioni").

Costo per clic medio (CPC medio)

L'importo medio che potresti pagare per un clic. Correggiamo automaticamente l'importo finale che ti viene addebitato per un clic, noto come costo per clic effettivo (CPC effettivo), in modo che tu debba pagare solo un centesimo in più rispetto all'importo minimo richiesto per conservare la posizione del tuo annuncio. Pertanto, l'importo visualizzato può essere inferiore all'intervallo complessivo delle previsioni dei costi per tutte le parole chiave o all'offerta CPC già impostata per il gruppo di annunci.

Conversioni (Tutte le conv.)

Una stima del numero totale di conversioni che potresti ricevere per queste parole chiave. Per impostazione predefinita, utilizziamo il tasso di conversione totale stimato storico, ma puoi modificarlo.

Costo per acquisizione medio (CPA medio stimato)

Il costo previsto diviso per il numero di conversioni che potresti ricevere.

Valore di conversione totale (Valore conv. totali)

Il valore totale di tutte le conversioni previste per queste parole chiave. Per impostazione predefinita, utilizziamo il valore di conversione medio storico, ma puoi modificarlo.

Ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS)

Il valore di conversione totale che potresti ricevere, diviso per il costo previsto degli annunci.

Tieni presente che le statistiche storiche, come la media delle ricerche mensili, vengono visualizzate solo per la corrispondenza esatta. Ad esempio, supponiamo che la parola chiave sia "cioccolato fondente". Se vuoi controllare la media delle ricerche mensili per questa parola chiave, ti mostreremo le stesse statistiche per la corrispondenza esatta a prescindere dal fatto che, con "cioccolato fondente", tu abbia utilizzato un tipo di corrispondenza generica, a frase o esatta.

Invece, le previsioni di traffico, come i clic e i costi, tengono conto dei tipi di corrispondenza delle parole chiave. Ad esempio, se ottieni le previsioni per un elenco di parole chiave a corrispondenza generica, prenderemo in considerazione qualsiasi sovrapposizione tra quelle parole chiave.

Visualizzare previsioni in base al dispositivo

Una volta ottenute le previsioni per le parole chiave o le campagne, puoi visualizzare un'analisi dettagliata delle previsioni per dispositivo. Ecco come fare:

  • Inserisci un'offerta nella casella di testo in alto
  • Per visualizzare le previsioni suddivise per dispositivo, fai clic sulla scheda Dispositivo sopra il grafico

Puoi utilizzare la colonna Aggiustamento delle offerte per aumentare o diminuire di una data percentuale l'offerta per dispositivo mobile. Nelle colonne adiacenti, puoi vedere in che modo l'aggiustamento delle offerte per dispositivi mobili influisce sulle previsioni, ad esempio clic, impressioni, costi, percentuale di clic, costo per clic medio e posizione media.

Visualizzare previsioni in base alla località

Puoi anche segmentare le tue previsioni per località. Ecco come fare:

  • Fai clic sulla scheda Località. Per impostazione predefinita, viene visualizzata una tabella che suddivide le previsioni di traffico per località target

  • Per visualizzare un segmento geografico più specifico delle località target, ad esempio regione, stato, contea o città, selezionane uno dal menu a discesa Località sulla stessa scheda. Tieni presente che puoi selezionare solo i segmenti geografici che sono presenti in tutte le località target, i restanti saranno in grigio.

6 Perfezionare gli elenchi di parole chiave

Una volta creato un piano, puoi modificare e perfezionare le tue idee per i gruppi di annunci e per le parole chiave per conoscere in modo ancora più preciso il possibile rendimento delle tue parole chiave. Ogni campagna contiene gruppi di annunci, i quali a loro volta contengono le parole chiave che appaiono all'interno dei tuoi annunci e indirizzano gli utenti alla tua pagina di destinazione.

Puoi facilmente modificare il tipo di corrispondenza di tutte le parole chiave di un gruppo di annunci applicando la corrispondenza esatta al posto della corrispondenza generica, per scoprire se la prima ti consente di realizzare meglio i tuoi obiettivi pubblicitari.

Come fare

Crea un piano utilizzando una delle opzioni disponibili nello Strumento di pianificazione delle parole chiave e poi fai clic su Verifica il piano sul lato destro.

Aggiungere più gruppi di annunci o parole chiave

  • Fai clic su +Aggiungi parole chiave.
  • Per aggiungere un nuovo gruppo di annunci, inserisci il nome del gruppo di annunci e le parole chiave nelle caselle. Per aggiungere parole chiave a un gruppo di annunci esistente, seleziona il nome del gruppo di annunci e inserisci le parole chiave nella casella. Accertati di inserire le parole chiave una per riga o separate da virgole.
  • Fai clic su Salva.

Modificare i tipi di corrispondenza delle parole chiave

  • Per modificare i tipi di corrispondenza per le parole chiave in alcuni gruppi di annunci, seleziona le caselle di controllo accanto ai gruppi di annunci da modificare e fai clic sul menu a discesa Tipi di corrispondenza.
  • Seleziona Selezionati per modificare il tipo di corrispondenza per le parole chiave nei gruppi di annunci selezionati. Seleziona Tutti per modificare il tipo di corrispondenza per tutte le parole chiave nel piano.
  • Seleziona Corrispondenza generica, Corrispondenza esatta o Corrispondenza a frase, in base al tipo di corrispondenza che vuoi assegnare alle parole chiave nel gruppo di annunci selezionato.
  • Fai clic su per applicare le modifiche.

Comprendere i tipi di corrispondenza delle parole chiave

Corrispondenza generica

La corrispondenza generica è l'impostazione predefinita assegnata a tutte le tue parole chiave. Gli annunci possono essere pubblicati per ricerche che includono errori di ortografia, sinonimi, ricerche correlate e altre varianti pertinenti.

Esempio di parola chiave: cappelli da donna
Esempio di ricerca: acquista cappelli per signora

Corrispondenza a frase

Gli annunci possono essere pubblicati per ricerche rappresentate da una frase e da varianti simili a quest'ultima.

Simbolo: "parola chiave"
Esempio di parola chiave: "cappelli da donna"
Esempio di ricerca: acquista cappelli da donna

Corrispondenza esatta

Gli annunci possono essere pubblicati per ricerche rappresentate da un termine esatto e da varianti simili a quest'ultimo.

Simbolo: [parola chiave]
Esempio di parola chiave: [cappelli da donna]
Esempio di ricerca: cappelli da donna

Corrispondenza esclusa

Gli annunci possono essere pubblicati per ricerche che non contengono il termine.

Simbolo: -parola chiave
Esempio di parola chiave: -donna
Esempio di ricerca: cappelli da baseball

Modificatore di corrispondenza generica

Aggiungendo parole chiave a corrispondenza generica modificata alle tue campagne puoi generare più clic e conversioni con un ROI paragonabile a quello delle parole chiave con corrispondenza a frase. La corrispondenza generica modificata riduce il numero di parole chiave che sarebbe necessario utilizzando solo la corrispondenza a frase ed esatta, dato che ogni parola chiave può corrispondere a un diverso ordine delle parole e a varianti ortografiche. Per utilizzare le parole chiave a corrispondenza generica modificata, aggiungi il segno più (+) davanti a uno o più termini di una parola chiave a corrispondenza generica. I termini preceduti dal segno (+) devono essere inclusi nella frase chiave dell'utente in modo esatto o come variante simile.

Simbolo: +parola chiave Esempio di parola chiave: +cappelli +da donna
Esempio di ricerca: cappelli per donna

Guide aggiuntive: