Strategie per espandere l'attività a livello globale

Espandi la tua attività a livello globale: panoramica

La sfida

Rendere il tuo sito web pertinente a chiunque lo visiti. Capire i dettagli di pagamento, i termini di ricerca, la lingua e gli aspetti legali per conquistare la fedeltà dei clienti, ovunque essi si trovino quando visitano il tuo sito web.

Il tuo obiettivo

Considerare la tua azienda una realtà internazionale con clienti locali, anziché un'attività locale con clienti internazionali.

Da dove cominciare

1 Aumentare la tua ricercabilità

La localizzazione di una strategia di SEO internazionale non consiste solo nella traduzione. Ricevere consigli sulle parole chiave che avranno un buon rendimento in ogni mercato non è sufficiente. Dovrai anche capire come i tuoi nuovi utenti interagiscono con il tuo mercato e come meglio aiutarli a trovarti.

2 Tenere presenti valuta e metodi pagamento

È fondamentale che i prezzi siano localizzati, in quanto la conversione della valuta può scoraggiare alcuni clienti.

Le preferenze di pagamento variano a seconda dei paesi: il 30% degli acquirenti online nel mondo afferma che sarebbe scoraggiato dal completare un acquisto su un sito che non offre la sua forma di pagamento preferita.1

Anche se in molti paesi europei le carte di credito e di debito sono il metodo di pagamento più diffuso, in Germania, ad esempio, solo il 25% della popolazione preferisce utilizzare la carta di credito, mentre il 38% dei consumatori tedeschi preferisce l'addebito diretto elettronico sul conto bancario con il sistema ELV. In Svezia e Polonia, il 35% delle persone preferisce i servizi di Internet banking per le transazioni di e-commerce. Un altro 20% della popolazione svedese preferisce il pagamento su fattura da pagare, mentre il 15% dei consumatori polacchi si serve di metodi basati su contanti per gli acquisti online. Nei Paesi Bassi, il 55% dei clienti effettua i pagamenti online utilizzando iDeal, che è un sistema simile all'ELV tedesco. I consumatori cinesi preferiscono Alipay, Tenpay e anche il pagamento alla consegna.

È dunque utile conoscere le preferenze di pagamento di un nuovo mercato. Ricorda di ricalcolare regolarmente i prezzi in modo che siano in linea con i tassi di cambio.

Non occorre essere un camaleonte per espandersi in nuovi mercati; non è necessario riformulare il brand o cambiare completamente i prodotti. Con Market Finder tutti i dati e le informazioni occorrenti sono a portata di mano, facilitando le attività di ricerca nel nuovo mercato; grazie al suo aiuto, i clienti ti percepiranno come un locale.

3 Mantenere soddisfatti i clienti

Un fattore importante per la crescita dell'azienda è l'assistenza clienti. Quando è di buona qualità, favorisce gli acquisti ripetuti, aumenta le vendite e la generazione di lead. È dunque un elemento essenziale da considerare quando si espande l'attività a livello globale.

Come minimo, i nuovi clienti devono poter chiedere informazioni su prodotti e servizi e restituire articoli parlando la propria lingua. Se il tuo obiettivo è ottenere una presenza significativa nel nuovo mercato, ti occorrerà un team di assistenza clienti madrelingua; se invece i tuoi obiettivi iniziali sono più limitati, esistono alternative economiche e a basso rischio, come gli help desk multilingue, la traduzione in tempo reale delle chat e i forum e le community multilingue.

4 Garantire la legalità

Studia e comprendi le normative che dovrai rispettare. Per questioni così complesse, la competenza e l'esperienza di un esperto locale sono insostituibili. Considera vari aspetti, come:

  • Licenze e permessi: occorrono permessi speciali per vendere il tuo prodotto?

  • Tasse e imposte: i prezzi devono essere al netto o al lordo delle imposte? Quali tasse devi versare? Esistono esenzioni di cui dovresti essere al corrente?

  • Marchi, brevetti, copyright: devi presentare domanda per uno di questi o controllare di non violarne di altrui?

  • Privacy dei dati: le leggi sulla privacy consentono di raccogliere i dati degli utenti?

  • Restrizioni di età: se vendi articoli soggetti a restrizioni di età, quali sono i requisiti di verifica per le piattaforme di e-commerce?

  • Assicurazione commerciale: pensa alle tue responsabilità generali, per i prodotti, professionali e commerciali. Quale assicurazione è obbligatoria o necessaria per proteggerti?

  • Confezionamento ed etichettatura : quali sono le restrizioni e i requisiti?

  • Pubblicità: che cosa è consentito e cosa non lo è?

Puoi farti un'idea di quanto sia facile fare impresa in un paese consultando l'indice della Banca Mondiale Doing Business, che classifica 190 paesi del mondo in base alla facilità con cui è possibile aprire e gestire un'attività locale in ciascuno di questi mercati. Per stabilire il punteggio vengono considerati dieci aspetti, tra cui la facilità con cui si riesce a ottenere l'allacciamento alla rete elettrica e l'accesso al credito, e le potenzialità del commercio transfrontaliero.

Dai un'occhiata qui.

5 Espandersi mantenendo il branding

I brand globali adottano una comunicazione coerente, attraverso un logo, una vision, un insieme di valori. Questo li rende facilmente riconoscibili in qualsiasi parte del mondo. Pensa alla tua organizzazione come a una persona e al tuo brand come alla sua personalità. I fan del tuo brand non vorrebbero che perdesse le sue caratteristiche familiari e importanti per loro. Il tuo obiettivo è far sì che il tuo brand mantenga lo stesso stile e lo stesso comportamento, indipendentemente da dove ti trovi nel mondo. Allo stesso tempo, è essenziale localizzare il brand per garantire la ricercabilità in tutti i nuovi mercati. In fondo, si tratta di trovare il giusto equilibrio.

6 Parlare la lingua (o le lingue) dei clienti

Circa il 75% dei consumatori è più propenso ad acquistare da siti web nella propria lingua.1 Quindi, è fondamentale poter parlare nella lingua del mercato target per aumentare le entrate. Considera tutte le variabili: ad esempio, in paesi come il Canada, il Sudafrica e la Svizzera si parlano più lingue. Lingue come il cinese, l'arabo, lo spagnolo e altre hanno diverse varianti.

Suggerimento

Se hai un'app, è utile controllare anche:

  • Le installazioni dell'app, i feedback degli utenti e i commenti sui social media, per identificare i mercati in cui potrebbe esserci domanda
  • I suggerimenti di ottimizzazione della Google Play Console, per verificare se esistano già paesi dove la tua app sta crescendo in popolarità
  • La pagina di selezione delle lingue nella Google Play Console, che riporta:
    • Le lingue e i paesi principali in cui sono già state installate app come la tua
    • La percentuale di installazioni eseguite dagli utenti che parlano quelle lingue
    • Ulteriori informazioni utili per pianificare in modo oculato l'ingresso nei mercati di questi paesi

Pensa alla lingua parlata nel mercato che hai scelto, ma procedi alla localizzazione solo quando è necessario. Ad esempio, in Olanda può non essere necessario tradurre un sito dall'inglese, in quanto l'87% della popolazione parla questa lingua. Invece, in Polonia il 95% degli utenti preferisce i siti web in polacco.2 Market Finder facilita notevolmente la comprensione delle preferenze locali e la gestione dei siti web multiregionali e multilingui, offrendo tutto il supporto e gli strumenti necessari, tra cui guide e approfondimenti sulla localizzazione nel tuo nuovo mercato.

Utilizza Market Finder per identificare i mercati chiave in cui espanderti.