In un anno Zervant aumenta del 200% la base utenti internazionale con Google

In un anno Zervant aumenta del 200% la base utenti internazionale con Google

Obiettivi

  • Crescere su scala internazionale
  • Espandere rapidamente la base utenti globale

Approccio

  • Utilizzo di Google AdWords per la rete di ricerca, la Rete Display, il remarketing, gli annunci dinamici della rete di ricerca e le promozioni sponsorizzate su Gmail
  • Utilizzo di Google Analytics, Consumer Barometer e Google Trends per acquisire informazioni sui diversi mercati e stabilire le priorità con più precisione

Risultati

  • Rapida espansione da uno a sette mercati
  • Base utenti triplicata in 12 mesi
  • Il 70% di tutto il traffico sul sito proviene dalla rete di ricerca

Zervant, un'azienda che sviluppa software di fatturazione, propone alle attività di piccole dimensioni la sua soluzione per creare e inviare le fatture online in qualsiasi formato. Con sede in Finlandia e orientata verso l'espansione della base utenti internazionale, Zervant è riuscita a crescere rapidamente grazie a Google.

Fondata in un paese con una popolazione di appena 5,5 milioni di abitanti, Zervant ha definito sin dall'inizio come strategia principale l'espansione internazionale e la creazione di un'azienda globale. È cresciuta molto rapidamente, passando da uno a sette mercati target, con un'attenzione costante verso l'acquisizione di utenti internazionali.

"La Finlandia è piccola; operando in un mercato molto circoscritto, è inevitabile puntare sulla crescita globale", spiega il CEO dell'azienda, Mattias Hansson. "Abbiamo scelto mercati specifici, partendo inizialmente dalla Svezia per poi espanderci in Europa centrale, dove è possibile vendere lo stesso prodotto in diversi mercati".

Google AdWords si è rivelato prezioso per il conseguimento di questa rapida espansione internazionale. AdWords, che è diventato presto il canale più redditizio dell'azienda, viene utilizzato per la rete di ricerca, la Rete Display, il remarketing, gli annunci dinamici della rete di ricerca e le promozioni sponsorizzate su Gmail. I risultati parlano chiaro, afferma il direttore marketing Matias Vahtola: "In un anno siamo riusciti a triplicare i nostri utenti, passando da 30.000 a oltre 100.000, e gran parte di questo successo può essere attribuito alla Ricerca Google. Ci siamo resi conto che questo è l'approccio giusto per raggiungere la crescita a cui aspiravamo. Ti consente di vedere i risultati immediatamente e di misurare tutto".

Anche AdWords si è rivelato il canale più efficace per ampliare la strategia di marketing di Zervant. Ecco perché ora l'azienda investe in AdWords il 70% circa del suo budget di marketing, di cui l'80% viene destinato ai mercati internazionali. "Data la situazione economica, è importante espandersi davvero rapidamente, raddoppiando o triplicando i mercati in cui operiamo", afferma Hansson. "Abbiamo provato diversi canali, ma la piattaforma online è l'unica che funziona per il nostro segmento".

Tuttavia, mercati diversi richiedono approcci differenti, così Zervant utilizza Google Analytics per ottimizzare la sua strategia pubblicitaria in base ai singoli paesi. Google Analytics offre a Zervant informazioni strategiche basandosi sulle attività che gli utenti eseguono sul suo sito, mentre Consumer Barometer e Google Trends consentono di analizzare il comportamento e gli interessi dei consumatori. Infine, i test A/B aiutano a individuare gli approcci migliori per aumentare il traffico. "Sappiamo quali sorgenti generano traffico di qualità e quali no", spiega Vahtola. "Così, in base ai dati, possiamo concentrarci su quelle efficaci".

Naturalmente, Zervant non potrebbe raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi di crescita senza monitorare attentamente i risultati e Google fornisce la visibilità necessaria. "Misuriamo tutto, dai clic sugli annunci alle conversioni, fino al lifetime value", dichiara Vahtola. "Abbiamo una visibilità davvero ottima su Google. Nel complesso, osserviamo che circa il 70% del traffico proviene dalla rete di ricerca, sia organica che a pagamento; inoltre, è facile capire quante entrate genera".

"Utilizzare la piattaforma AdWords ha senso per un'azienda qualunque cosa venda, dai servizi ai prodotti", aggiunge Vahtola. "Ciascuna azienda deve sicuramente procedere alla sperimentazione per capire quali risultati può ottenere".

"In un anno siamo riusciti a triplicare i nostri utenti, passando da 30.000 a oltre 100.000 e gran parte di questo successo può essere attribuito alla rete di ricerca di Google". Matias Vahtola, direttore marketing, Zervant