Il fatturato internazionale di Noom cresce dell'80% con l'aiuto di Google

Come la localizzazione in Google Play ha spinto la crescita internazionale di questa app sulla salute

Obiettivi

  • Localizzare l'app per raggiungere nuovi segmenti di pubblico
  • Espandere la base utenti globale
  • Aumentare il fatturato internazionale

Approccio

  • Svolgimento di analisi nei mercati internazionali per stabilire il modello finanziario più adatto a ogni singolo mercato
  • Localizzazione del database degli alimenti e introduzione di coach locali per ogni mercato
  • Traduzione dell'app in cinque lingue e della scheda dello store in 11 lingue
  • Utilizzo delle notifiche per incrementare il coinvolgimento degli utenti

Risultati

  • Aumento delle entrate internazionali su Android pari all'80% in tre anni
  • Aumento delle entrate del 480% in Giappone nello stesso periodo
  • Aumento del coinvolgimento degli utenti di oltre quattro volte
  • Ora presente nei mercati giapponese, coreano, tedesco e latinoamericano

Noom offre una vasta gamma di app che hanno l'obiettivo di aiutare le persone a condurre una vita sana. In seguito al lancio dell'app Noom Coach: Health & Weight su Google Play, questa startup con sede a New York ha utilizzato gli strumenti di localizzazione del servizio per adattare la propria app a diversi mercati e ampliare la sua base utenti a livello internazionale, registrando un aumento delle entrate dell'80%.

Noom, startup del settore della salute e del benessere, offre app per il monitoraggio del dimagrimento e degli esercizi fisici che contano più di 45 milioni di utenti nel mondo.

La sua app Noom Coach: Health & Weight aiuta gli utenti guidandoli in un programma volto a cambiare il loro comportamento, incoraggiandoli a creare abitudini di vita migliori e aiutandoli anche a gestire patologie come il diabete.

Noom ha lanciato la sua prima app negli Stati Uniti su Android tramite Google Play, ma aveva come obiettivo l'incremento della sua base utenti al di fuori del Nord America. Esaminando la copertura del servizio, il team ha capito che rappresentava la chiave per espandersi a livello internazionale.

Attraverso Google Play, gli sviluppatori di app possono aggiungere traduzioni e risorse grafiche localizzate nella pagina della scheda dello store della propria app, nonché traduzioni di file APK, prodotti in-app e campagne Google Ads. Per questo, con l'obiettivo di entrare nei mercati di Corea, Giappone, Germania e America Latina, Noom ha deciso di avvalersi di Google Play per localizzare l'app ed entrare in contatto più facilmente con gli utenti in diverse aree.

Noom ha eseguito analisi approfondite per stabilire il modello finanziario più appropriato per ogni mercato internazionale in cui intendeva espandersi. Ha anche valutato la concorrenza in ogni mercato insieme al comportamento di spesa degli utenti locali in salute e benessere. A quel punto, l'azienda ha tradotto l'app in cinque lingue e la pagina della scheda dello store Google Play in 11 lingue. Poi ha eseguito esperimenti sui prezzi per stabilire le opzioni più adeguate per i singoli mercati: abbonamenti, acquisti in-app o app premium.

L'app di Noom comprende anche ricette e piani alimentari, per cui è stato necessario localizzare anche i database degli alimenti per ogni mercato. Grazie all'utilizzo di una combinazione di editor locali, database esistenti e suggerimenti degli utenti, l'app ora include famosi brand di cibo confezionato e prodotti locali per ogni mercato.

Un altro elemento importante dell'app di Noom è l'assistenza fornita agli utenti tramite un coach personale. Per entrare nei mercati internazionali, Noom ha assunto coach locali con l'obiettivo di abbattere eventuali barriere linguistiche. Inoltre, la disponibilità di coach negli stessi fusi orari degli utenti dell'app ha permesso anche di ridurre i tempi di risposta. Sono stati introdotti anche diversi tipi di notifiche che, insieme ai coach locali, hanno consentito di aumentare di tre/quattro volte il coinvolgimento degli utenti.

In seguito alla localizzazione su Google Play, oltre a un aumento del coinvolgimento degli utenti, Noom ha registrato un incremento dell'80% delle entrate internazionali su Android nel corso degli ultimi tre anni.

Solo in Giappone, le entrate sono aumentate di oltre il 480% in quel periodo. "L'approccio globale di Android e la disponibilità di ottimi strumenti di localizzazione hanno semplificato la scelta di espanderci a livello internazionale", dichiara Artem Petakov, cofondatore e presidente di Noom. "La localizzazione per i nuovi mercati è stata il principale fattore di crescita per Noom."

L'espansione non è ancora terminata. Per identificare nuove opportunità, il team sta ora puntando a nuovi paesi dove vi è una forte penetrazione di Android e prevede di continuare ad applicare questi metodi di localizzazione per crescere ulteriormente a livello internazionale.

"L'approccio globale di Android e la disponibilità di ottimi strumenti di localizzazione hanno semplificato la scelta di espanderci a livello internazionale. La localizzazione per i nuovi mercati è stata il principale fattore di crescita per Noom." Artem Petakov, cofondatore e presidente di Noom