Le vendite di Icelandic Skyr nel Regno Unito superano del 200% le previsioni grazie agli annunci digitali e TrueView

Le vendite di Icelandic Skyr nel Regno Unito superano del 200% le previsioni grazie agli annunci digitali e TrueView

Obiettivi

  • Esportare Icelandic Skyr nel Regno Unito
  • Creare notorietà per il brand Icelandic Skyr tra i consumatori del Regno Unito
  • Incentivare le vendite nel Regno Unito

Approccio

  • Ha riproposto il tipico annuncio TV islandese sotto forma di campagna TrueView su YouTube per il Regno Unito
  • Ha pubblicato annunci display e della rete di ricerca di Google
  • Ha rivolto messaggi pubblicitari a specifici gruppi di interesse e target geografici

Risultati

  • Le vendite hanno superato del 200% le previsioni
  • La notorietà del brand è aumentata del 34%
  • L'interesse per il brand è aumentato del 51%
  • Il ricordo dell'annuncio è aumentato del 43%

Per esportare il prodotto caseario Icelandic Skyr nel Regno Unito, l'azienda proprietaria MS Iceland Dairies, una cooperativa di 600 agricoltori e relative famiglie, ha trasformato i propri annunci originali pensati per la TV islandese in annunci display e di testo di YouTube e Google specifici per il Regno Unito. Come risultato, le vendite hanno superato del 200% le previsioni.

Disponendo di un budget limitato da destinare al marketing, MS Iceland Dairies ha dovuto decidere molto attentamente come lanciare il prodotto Icelandic Skyr nel Regno Unito. La scelta di una strategia prevalentemente online e l'adattamento dei suoi più famosi annunci TV al formato TrueView e alla piattaforma YouTube ha permesso di raggiungere un pubblico il più vasto possibile, a un costo comunque molto abbordabile.

"Per il lancio di Icelandic Skyr nel Regno Unito, non avevamo i fondi per promuovere il prodotto in TV", spiega Erna Erlendsdóttir, Project manager e Responsabile della gestione del sito web di MS Iceland Dairies. "A nostro avviso, quindi, il modo migliore per raggiungere efficacemente i consumatori britannici era utilizzare una combinazione di annunci display e di testo di YouTube e Google".

L'idea di spostare all'inizio dell'annuncio digitale il logo e il prodotto pubblicizzati è stata una delle numerose modifiche apportate dal brand al suo annuncio TV esistente. Tali modifiche hanno consentito all'azienda di sfruttare appieno i formati TrueView di YouTube, esponendo gli spettatori al brand Icelandic Skyr anche senza che avessero guardato l'intero annuncio.

Per aumentare la notorietà del brand e promuovere i punti vendita nel Regno Unito, MS Iceland Dairies ha utilizzato gli annunci display e della rete di ricerca di Google che rimandavano al sito web del brand. Scegliendo inizialmente gruppi di interesse pertinenti come potenziali acquirenti target, ad esempio appassionati di sport o buongustai, il team ha utilizzato anche il targeting geografico per raggiungere gli utenti entro un raggio di due chilometri dai quasi 200 negozi Waitrose che vendevano già il prodotto nel Regno Unito.

"Gli annunci Google sono relativamente economici e rappresentano un modo efficace per raggiungere i consumatori finali", spiega Erna. "Offrono infinite possibilità in termini di targeting, incluso quello geografico. Con un buon monitoraggio, è possibile ottenere statistiche e utilizzarle per sfruttare al meglio il budget. Si capisce subito ciò che funziona e ciò che occorre migliorare".

MS Iceland Dairies ha pubblicato l'annuncio sul prodotto Icelandic Skyr per i primi 10 giorni utilizzando circa il 70% del budget. Nelle settimane successive, si è di nuovo rivolta ai precedenti spettatori con i banner display. Per il resto della campagna, il brand ha ottimizzato i gruppi di interesse, concentrandosi su quelli con percentuali di visualizzazione più elevate per ridurre il costo per visualizzazione.

"Inoltre, abbiamo pubblicato campagne banner generali rivolte a chiunque non fosse esposto all'annuncio video", aggiunge Erna. "Questi banner sono stati mostrati principalmente su siti web relativi alla salute e al cibo, con targeting contestuale, per posizionamento, argomento e parole chiave".

L'impatto del brand genera un aumento delle esportazioni

Per valutare l'efficacia della sua attività online, MS Iceland Dairies ha condotto uno studio sull'impatto del brand contemporaneamente alla pubblicazione della campagna. Tra le persone intervistate, sono state messe a confronto quelle che avevano visto la campagna e altre che non la conoscevano, al fine di valutarne l'impatto. Lo studio ha inoltre tenuto conto dei dati di ricerca di Google e YouTube per valutare il numero di ricerche del brand successive all'esposizione dei consumatori all'annuncio.

Lo studio sull'impatto del brand ha evidenziato un aumento del 43% del ricordo dell'annuncio e un incremento del 34% della notorietà del brand. Le ricerche del brand Skyr sono aumentate del 51% tra tutti gli utenti esposti all'annuncio e del 443% tra coloro che hanno guardato l'annuncio video completo.

Inoltre, è stato registrato un enorme aumento dei dati previsionali relativi alle vendite. Alla fine della campagna, il numero previsto di vendite di Icelandic Skyr nei negozi Waitrose era triplicato, il che ha indotto la catena di supermercati a estendere la gamma a ulteriori negozi, portando a 350 il numero di rivenditori, e ad ampliare l'assortimento dei gusti da tre a cinque.

Qualora MS Iceland Dairies decidesse di inserire nuovamente Icelandic Skyr in futuri piani espansionistici internazionali, sostiene Erna, "Attribuiremo a Google e YouTube molta più importanza di prima, perché ci consente di accedere alle statistiche e monitorare la campagna. Inoltre, ci permette di raggiungere un gruppo di consumatori finali molto vasto, senza dover ricorrere a costosi spot pubblicitari televisivi. Questo è un buon metodo per aumentare la notorietà di un brand quando si dispone di un budget limitato".

Gli annunci Google sono uno strumento efficace per raggiungere i consumatori. Offrono infinite possibilità in termini di targeting, incluso quello geografico. Consentono di sapere immediatamente cosa funziona e cosa occorre migliorare. Erna Erlendsdóttir, project manager e responsabile della gestione del sito web di MS Iceland Dairies